bsito

09 dicembre 2018

CANTA CON IEIA - SILENT NIGHT

Io amo follemente il Natale (ma forse lo sapete già!) ed essendo finalmente e UFFICIALMENTE nel periodo natalizio ieri ho registrato e pubblicato questa canzone per i miei contatti Facebook e Instagram. Beh, è piaciuta talmente tanto che ho deciso di renderla pubblica 
  

08 dicembre 2018

SCARICA LA LETTERINA DI NATALE!

Sapete già cosa chiedere quest'anno a Babbo Natale? Manca davvero poco e lui ha bisogno di tempo per organizzarsi!
Ieia vi da una mano: Vi regala la letterina da stampare, adatta a grandi e piccini!
In formato A4, potete scaricarla direttamente da qui:
http://www.mediafire.com/…/mcz…/LETTERA-NATALE-2018.png/file
Buon 8 dicembre!
❤️

14 luglio 2018

IL CINEMA IN PIAZZA!

Oggi vi parlo di una bellissima iniziativa, una vera manna per gli amanti del cinema e delle notti d'estate:
IL CINEMA IN PIAZZA
Ben 3 location sparse per la capitale:
- La Cervelletta a Tor Sapienza
- Il porto turistico di Ostia
- Il liceo Kennedy a Trastevere
Il programma è enorme e prevede ospiti, rassegne e proiezioni per grandi e piccini.
Il tutto è completamente GRATUITO!
Io, avendo la Cervelletta a due passi da casa, sono già due venerdì che armata di sdraietta, zatino, telo, viveri e antizanzare (neanche dovessi partire per la guerra!) mi reco sul posto!
Un'atmosfera d'altri tempi, un punto di ritrovo per ragazzi e famiglie nella tranquillità della riserva.
In questa location sono presenti stand informativi sulla storia del casale e sull'associazione che lo tutela, oltre alla possibilità di acquistare panini, bibite, gelati e pop corn durante la proiezione dei film.

Gli autori di questa iniziativa sono I ragazzi del Cinema America. Potete visionare il programma completo su www.ilcinemainpiazza.it oppure sulla loro pagina facebook! 








26 maggio 2018

PICCOLI GIGANTI ONLUS & IEIA


Mettete insieme dei volontari totalmente fuori di testa, stand pieni di gadgets, giochi e cibo a tema Harry Potter.


È stata una giornata di puro amore.
Amore verso il prossimo.
Lo scopo era quello di aiutare i genitori del piccolo Felice (20 mesi, affetto da una malattia genetica rarissima) a sostenere delle costosissime cure mediche in America.
Nel nostro piccolo ce l'abbiamo messa tutta per intrattenere, far divertire i visitatori e raccogliere più soldi possibile.

Un applauso enorme a chi ha cucito le casacche, a chi ha creato i gadgets a tema, a chi è stato in cucina, a chi ha gestito i giochi, a chi ha truccato senza sosta e a chi ha sopportato il caldo pur di restare in costume e nel personaggio.

Primissima esperienza per la sottoscritta, per assurdo mi sembra di far parte di questa grande famiglia da sempre.

Piccoli Giganti Onlus 2 Grazie per avermi dato l'occasione di partecipare. Sono tornata a casa con il cuore di una taglia più grande!



19 maggio 2018

IEIA @ STRAWBERRY FIELDS PER "TUTTI PROMOSSI"

Ho passato un bellissimo pomeriggio, ospite di Strawberry Fields - Gelato d'essai, a caricaturizzare... mezzo quartiere! Bambini, ragazzi, famiglie e anche intere classi! 😂 Avevo una fila lunghissima che sono riuscita a smaltire in 3 ore giuste giuste!
Mi mancava davvero tanto l'ambiente famigliare che si respira a questo genere di eventi. Tutti i bimbi intorno che ti osservano in piedi per ore, quasi ipnotizzati, gli sguardi di chi si vede caricaturizzato per la prima volta, sentirsi dire "Questo lo faccio incorniciare e lo apprendo in cameretta!" 


E POI Una bambina mi ha chiesto "quale scuola media frequentassi per uscire insieme" 😂 e

almeno 3 bambine mi hanno detto di voler diventare " come me" da grandi  Ci siamo salutate con la promessa di diventare colleghe un giorno!


Davvero un bel pomeriggio  di quelli che scaldano il cuore.
Grazie per questa occasione, spero nel mio piccolo di aver portato un po' di allegria! 



🌼



07 maggio 2018

IEIA & IL DOPPIAGGIO

Lo scorso ottobre mi sono iscritta ad un corso di Doppiaggio. Per sei mesi, ogni sabato mattina mi sono chiusa in sala di registrazione per 3 ore consecutive. Ho lottato contro la timidezza, l'ansia da prestazione e il giudizio dal vivo di perfetti sconosciuti. Non è stato per niente facile. La dizione, il sync, la fonetica, il cambio di tono, gestire il respiro, dover analizzare ogni singola frase presente sul copione in pochi minuti. Una marea di cose a cui pensare in una frazione di secondo! La cosa più difficile? Lasciare "te stesso" fuori da quella sala. Una volta entrato esisti solo tu, il copione e il microfono. La routine, i problemi, i nervosismi devono restare rigorosamente fuori. Devi continuamente trasformarti, diventare qualcun'altro nel giro di pochi minuti, giusto il tempo di dare una lettura veloce al copione e via, SI INCIDE! Doppiare non vuol dire solo prestare la voce, bisogna recitare a tutti gli effetti (e si, intendo correre sul posto, piangere, urlare, tremare, ballare e fare TUTTO quello che richiede la scena). Anzi forse è anche più complesso perché l'unica cosa che puoi usare è la tua voce. Scoprirete che siete cresciuti pronunciando alcune parole nel modo sbagliato, che i punti non sono davvero punti e le virgole non sono delle "pause". Arriverete a dubitare di ogni singola parola e avrete quasi paura di aprir bocca, all'inizio! Detto questo sono davvero molto contenta di aver realizzato questo piccolo sogno nel cassetto e di aver fatto questa esperienza. Spero con tutto il cuore di poter continuare gli studi e di migliorare ancora di più.
Questi video sono il risultato di quelle 30 ore in sala di registrazione, sono il mio "esame":
ANIMAZIONE - FANTASY - DRAMMATICO


02 maggio 2018

IEIA PER IL SOCIALE: COLLIANIENERD



Ho deciso di fondare questo gruppo qualche mese fa, spinta dalla voglia di fare nuove amicizie e trovare coetanei nel mio quartiere (Colli Aniene) con interessi simili i miei.
Il gruppo ha lo scopo di riunire appassionati di musica, fumetti, film e videogiochi ma il tutto si espande anche allo sport, ai libri o a qualsiasi forma di arte ed intrattenimento.

Sono fermamente convinta che un "punto di ritrovo" sia fondamentale per noi ragazzi e purtroppo questo nel mio quartiere manca totalmente. Non esiste nulla del genere.

Viviamo nello stesso quartiere, potremmo avere gli stessi interessi e le stesse passioni ma siamo per la maggior parte inglobati nella routine quotidiana e per questo finiamo per restare nel nostro piccolo mondo.


Internet ci viene in aiuto, Facebook soprattutto, ma personalmente a me non basta la sola interazione "virtuale". Nel mio piccolo cerco di coinvolgere il più possibile i membri del gruppo in attività ludiche o sociali, così da avere l'occasione per incontrarsi di persona e perché no, stringere nuove amicizie.

28 aprile 2018

IEIA PER IL SOCIALE: RETAKE ROMA

Qualche giorno fa, curiosando nel gruppo del mio quartiere ho scoperto questa bella iniziativa ed oggi voglio parlarvene!
Retake Roma è una Onlus (quindi no-profit) in cui i cittadini si impegnano come volontari per riqualificare le aree pubbliche e le aree verdi di Roma. 
Indagando ho scoperto che ce ne sono davvero tante sparse per la capitale, suddivise in quartieri.
QUI LA MAPPA COMPLETA CON I GRUPPI DI ROMA

Le uniche cose che vi occorrono per partecipare sono:
  • un paio di guanti (vi consiglio un paio di lattice e un paio più "pesante" per ogni evenienza) 
  • delle mascherine (potrebbe capitarvi di dover dipingere o di lavorare nella polvere)
  • un abbigliamento comodo! (scarpe da ginnastica e tuta sono l'ideale!)
  • un berretto (negli eventi primaverili/estivi il sole picchia parecchio) 
Vi consiglio inoltre di portarvi uno zainetto o un marsupio così da avere gli effetti personali sempre con voi senza che possano intralciare il vostro operato!

Le attività sono svariate, potrebbe capitare di ripulire un marciapiede e un parco adiacente o ancora di ridipingere un muro, ripulendolo da alcune scritte. Potreste anche dover rimuovere dei cartelli abusivi o dover estirpare delle erbacce. Retake Roma agisce dove ce ne è bisogno.
QUI IL CALENDARIO DEI PROSSIMI EVENTI

Chiunque voglia dare una mano è ben accetto! Non ci sono limiti di età!
E' una bella occasione anche per i genitori, che potendo lavorare al fianco dei propri figli, possono educarli sul decoro urbano e sull'importanza del riciclo.

Per quanto mi riguarda ho partecipato per la prima volta lo scorso 25 aprile (essendo per me un giorno di ferie), aiutando a ripulire un parco vicino casa. Sono davvero contenta di aver contribuito nel mio piccolo e sono prontissima a ritornare sul campo al prossimo evento!

25 marzo 2018

IEIA PER IL SOCIALE: IO, VITTIMA DI BULLISMO DA BAMBINA

Ricordo quando ero piccola (molto piccola) appena vedevo dei bambini la prima cosa che facevo era correre da loro e fare amicizia. Ero una bambina molto solare. Riuscivo a farmi amico chiunque mi capitasse a tiro in quel momento!
Poi è iniziata la scuola.

Le elementari sono state il periodo peggiore della mia vita.

Ancora oggi non riesco a perdonare i miei compagni di classe di quegli anni.

I ricatti, i dispetti, il nascondermi gli oggetti, il rompermi le cose, l`escludermi totalmente e "quel" dannato soprannome che mi ha accompagnata per 5 lunghi anni. A distanza di anni non riesco ancora a perdonare le persone in questione.

Ho avuto per anni paura degli altri, di rapportarmi con loro.

Molto spesso rinunciavo all'occasione di fare nuove amicizie per paura di venire di nuovo emarginata.

Una cosa che rimpiango tantissimo ora è il non essere riuscita a coltivare un'amicizia duratura, come la maggior parte dei miei coetanei.


Il disegno in questo ha avuto un ruolo fondamentale.

Nei momenti di pausa dalle lezioni avevo sempre carta e matita con me. Durante la ricreazione sceglievo l'angolo più tranquillo del cortile e cominciavo a fantasticare. Ricordo che ritagliavo dai giornali le immagini dei cartoni animati di allora e cercavo di ricopiarli (ovviamente con scarsi risultati!).

Il disegno, le mie storie, i miei personaggi mi hanno salvato la vita a quei tempi e lo fanno ancora oggi dandomi l'occasione di viaggiare, di conoscere persone fantastiche (tra cui la mia migliore amica) e di vivere bellissime esperienze.

Non è stato facile ma con il passare degli anni la paura è svanita e ora... chi mi ferma più!

Ogni volta che con un mio disegno riesco a far sorridere, a divertire o a far fantasticare qualcuno per me è una grande conquista. Questa è la mia rivincita.

Il bullismo c'è sempre stato e purtroppo sempre esisterà.
Qualora doveste vivere delle situazioni analoghe alla mia (se non peggiori) vi auguro di trovare persone tanto intelligenti da credervi, che non si limitino a dire "sono bambini" per poi voltarvi le spalle (dandovi addirittura dell'asociale) MA se così non fosse vi sprono a non darla vinta a chi vuole farvi precipitare, trovate il vostro appiglio, lottate.
Loro non hanno niente da perdere, voi moltissimo.